lunedì 30 dicembre 2013








Credo che non ci sia mai limiti alla fantasia, soprattutto quando si tratta dei miei amati finger food!!

Basta un pò di pasta sfoglia ed il gioco è fatto. 
Sono molto semplici da preparare e sfiziosi da servire in molteplici occasioni, anche ai bambini piaceranno.
Questa versione salata è ideale come antipastino o stuzzichino da accompagnare ad aperitivi.
E' possibile trasformarli anche in versione dolce, procedendo alla stesso modo per quanto riguarda la preparazione  dei coni, basterà semplicemente riempirli con una crema dolce, al caffè, al cioccolato o alla nocciola....ed ecco pronto un simpatico dessert!

Ingredienti


  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 scatole di tonno sott'olio (da 80 gr ciascuna)
  • olio evo
  • sale q.b
  • pepe nero macinato q.b
  • 1 robiola
  • limone non trattato
  • mezzo bicchiere di latte
  • 1 tuorlo

Preparazione


Preparare la mousse di tonno. In un mixer unire il tonno sgocciolato, la robiola, un filo d'olio, una manciata di pepe macinato, sale q.b e la scorza grattugiata molto fine di mezzo limone non trattato. 
Frullare fino ad ottenere una consistenza spumosa. 
Metterla per una mezz'oretta in frigo a rassodare. 
Nel frattempo srotolare la pasta sfoglia, lasciandola qualche minuto a temperatura ambiente in modo da renderla più lavorabile in seguito. 
Ricavarne tante striscioline larghe massimo 1,5 cm circa ed avvolgerle intorno ai coni di acciaio, partendo dalla punta fino a raggiungere quasi la parte opposta alla punta, sovrapponendo leggermente la pasta man mano che la si avvolge. 


In mancanza di coni di acciaio, potreste usare dei coni da gelato ricoperti di carta alluminio. Procedere allo stesso modo. 
Spennellare con un mix di tuorlo e latte. 
Cuocere il forno caldo a 190 °C fino a doratura, ci vorranno circa 15 minuti. 
Sformare dai coni e lasciar raffreddare. 
Una volta freddi, procediamo al riempimento con l'aiuto di una sac a poche. 
Decorare la superficie con scorzette di limone.



Tempo: 30 min Servizio per: 10 persone   Complessità: Facile

Tagged: , , , , , ,

7 commenti:

Sonia ha detto...

Ciao, complimenti per il tuo blog. A proposito di questa ricetta, quale condimento consiglieresti oltre alla mousse di tonno ?
Grazie

teresa somma ha detto...

 Grazie Sonia, benvenuta su SALE & MARZAPANE!
Potresti sostituire la mousse di tonno con una mousse al salmone, preparata alla stesso modo, utilizzando salmone affumicato e qualche cucchiaio di robiola.
Se invece, non vuoi utilizzare del pesce, potresti preparare una mousse di mortadella e granella di pistacchio.
Ciaoooo...alla prossima!!!!

Annalisa ha detto...

Ciaoo…complimenti x la ricetta. Volevo chiederti dei suggerimenti su una variante: vorrei usare la robiola al tartufo, come mi consiglieresti di arricchire ulteriormente il piatto? grazie mille.

teresa somma ha detto...

Grazie Annalisa!
In abbinamento al tartufo sono ben pochi, secondo me, i possibili abbinamenti, dato il sapore già molto deciso dello stesso.
Mi viene in mente, dopo aver lavorato la robiola al tartufo con un goccino di latte o panna fresca liquida, di arricchirla con pinoli tostati per una variante classica, con una dadolata di pomodorini freschi, (meglio se datterini) per una variante fresca e leggera, o infine con briciole di salsiccia saltata in padella per una variante saporita ed invernale.
Potrebbero piacerti?

Annalisa ha detto...

Grazie Teresa….quanti suggerimenti interessanti…..sicuramente la variante con la salsiccia…mi sembra molto saporita….proverò con quella e poi ti farò sapere! Grazie ancora e ancora complimenti.

Anonimo ha detto...

Ciao, idea molto sfiziosa !
Vorrei usarla come aperitivo per una cena, ma, non avendo molto tempo a disposizione, mi chiedevo se è possibile preparare i coni di sfoglia anche il giorno prima per poterli riempire con la mousse la sera seguente.
Grazie

teresa somma ha detto...

Ciao, grazie!
Puoi tranquillamente preparare i coni di sfoglia il giorno prima, basta ricordarsi di chiuderli, da freddi, in un sacchetto per alimenti e procedere il giorno seguente a riempirli.
Buon appetito!